fbpx Skip to content
Sospetto caso di malasanità a Roma

Risarcimento danni da responsabilità professionale medica da 1 milione e 500 mila euro per negligenza medica. L’omessa diagnosi di un tumore alla mammella, che sarebbe emerso dalle radiografie, è costata la vita ad una donna di 42 anni.

La donna, nel Dicembre 2010, si era recata presso il Laboratorio Flaminio 9 per una mammografia ed ecografia mammaria, a causa della familiarità per malattia oncologica della mammella, di cui erano state affette la nonna e le due zie materne. La diagnosi fu però troppo superficiale, descriveva solo un quadro acuto di flogosi, e gli furono prescritte terapie ormonali estroprogesteniche senza aver suggerito di eseguire esami di prevenzione specifici nè un’analisi genetica, raccomandata in base alla storia clinica.

Dopo 30 giorni circa dall’inizio della terapia la donna segnala la comparsa di tumefazioni dolorose in sede ascellare con associata sintomatologia algica ed incremento della consistenza mammaria bilaterale, elementi di controindicazioni alla terapia prescritta. Una settimana dopo gli viene prescritta una terapia infiammatoria che ometteva di associare al trattamento antibiotico, come previsto nel casi di mastite, verso la quale invece orientavano sia il quadro clinico sia l’interpretazione diagnostica dell’esame mammografico ed ecografico, provocando nel paziente i presupposti di un processo tumorale che condurrà nel tempo e dopo estenuanti cure al decesso della paziente.

Nel Maggio del 2011 la donna viene sottoposta ad una mammmografia dove viene riscontrato il tumore, constatando un ritardo diagnostico di 5 mesi, e un’incompleta attività diagnostica.

Se anche tu sei stato vittima di un errore medico: raccontaci la tua storia

Non rinunciare a far valere i tuoi diritti: siamo presenti a Roma, Milano e Bologna con un team di esperti nel campo legale e di specialisti medici in grado di garantirti tutta l’assistenza necessaria per ottenere ciò che ti spetta.

Richiedi una consulenza gratuita o chiama il numero verde 800.700.802.

Approfondimenti
Informazioni
Contatti
Torna su