fbpx Skip to content
Le tolgono lo stomaco "per errore", 2 chirurghi a processo

Un errore clamoroso, degno della peggior malasanità e per una volta non stiamo parlando dell’Italia. Questa volta è successo in Austria, alla Freistadt Clinic, dove un team di chirurghi ha amputato la gamba sbagliata ad un uomo di 82 anni, lasciando al proprio posto quella che avrebbe dovuto essere operata a causa di una malattia pregressa. All’uomo doveva essere amputato l’arto inferiore sinistro, ma gli è stato rimosso il destro. Quanto accaduto è venuto alla luce il giorno dopo l’operazione, quando il personale ospedaliero procedeva al cambio di fasciatura programmato. Pare che l’errore medico sia stato commesso poco prima dell’operazione, quando è stata contrassegnata la gamba sbagliata.

“Siamo profondamente scioccati per quanto accaduto. Nonostante gli alti standard qualitativi della nostra clinica, la gamba sbagliata di un paziente è stata amputata”, si legge in una nota diramata dalla Freistadt, che assicura di aver avviato un’indagine interna. “Sfortunatamente l’incidente è avvenuto per via di una concatenazione di eventi sfortunata”. L‘uomo sta ricevendo assistenza psicologica ma presto dovrà sottoporsi all’amputazione dell’altra gamba.

Tu o un tuo parente siete stati vittima di un errore medico?

Non rinunciare a far valere i tuoi diritti: siamo presenti a Roma, Milano e Bologna con un team di esperti nel campo legale e di specialisti medici in grado di garantirti tutta l’assistenza necessaria per ottenere ciò che ti spetta.

Richiedi una consulenza gratuita o chiama il numero verde 800.700.802.

Approfondimenti
Informazioni
Contatti
Torna su