fbpx skip to Main Content

Risarcimento di 1,2 milioni di Euro

Responsabilità professionale medica causa il decesso di A.M.

IL Caso

La richiesta di risarcimento danni da responsabilità professionale medica è rivolta all’Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini a seguito del decesso di A.M. avvenuto nel 2012.

LA STORIA CLINICA

Il caso riguarda un intervento chirurgico per una neoplasia cerebrale intracranica, durante il quale al paziente non è stata somministrata la profilassi antitrombotica di tipo meccanico e farmacologico. L’azienda ospedaliera ha giustificato la decisione di non somministrare l’eparina al paziente per evitare rischi emorragici. Nonostante A.M. abbia mantenuto le sue facoltà intellettive durante il breve periodo di ricovero, il suo stato di salute generale si è progressivamente aggravato.

RISARCIMENTO 1,2 milioni di euro

Lo Sportello Legale Sanità ottiene dal Tribunale di Roma l’emissione di un’ordinanza che condanna l’Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini al pagamento di un risarcimento di 1.2 milioni di euro alla famiglia di A.M. per responsabilità professionale medica. La decisione si basa sul fatto che l’omissione della profilassi antitrombotica durante l’intervento chirurgico ha contribuito al peggioramento delle condizioni cliniche del paziente e, infine, al suo decesso.

Contattaci, valuteremo subito il tuo caso

Se hai subito un danno, anche in passato, a seguito di un trattamento medico e pensi di essere stato vittima di malasanità, contatta lo Sportello Legale Sanità.

SEDE DI ROMA Piazza Cavour 3, 00193

SEDE DI MILANO Via Pietro Paleocapa 7, 20121

SEDE DI BOLOGNA Via del Rondone 3, 40122

Approfondimenti
Informazioni
Contatti
Back To Top